Vittoria. La solidarietà del sindaco alla Caritas: “Minacce indegne: insieme per la legalità”

VITTORIA – Il sindaco Giovanni Moscato esprime solidarietà alla Caritas a seguito dell’effrazione della sede di Marina di Acate avvenuta dopo la trasmissione di Radio1 sul tema delle agromafie e dello sfruttamento.
“La piena e totale solidarietà di tutta la città alla Caritas e ai suoi operatori per il vile atto subito. Vittoria e tutto il suo territorio sono impegnati in una lotta per la legalità nel settore agricolo e le minacce non fermeranno di certo questa azione volta a eliminare coni d’ombra. Appare quantomeno singolare che dopo la trasmissione di Radio1 – alla quale ho partecipato anch’io – siano arrivate intimidazioni e minacce. Ho subito proprio poche ore dopo messaggi intimidatori rivolti anche al giornalista Paolo Borrometi e ho provveduto immediatamente a querelare l’autore. Nessuno pensi di poter fermare le forze sane della città con atteggiamenti del genere: ogni minaccia verrà rispedita al mittente e proseguiremo nel cammino avviato a tutela dei cittadini onesti”.

Print Friendly, PDF & Email