Vittoria. Nello sport nessuno è straniero

Vittoria, 20 maggio 2015 – Per il quarto anno consecutivo l’esperto del sindaco per le politiche sportive, Fabio Prelati, ripropone il progetto “Nello sport nessuno è straniero”, tendente a “favorire, attraverso lo sport, l’integrazione dei tanti extracomunitari presenti nel territorio”.
“Anche questa edizione – spiega Prelati – vede il pieno coinvolgimento del Centro di accoglienza Spirito Santo di padre Beniamino, che ha organizzato, nel campetto della Città dei ragazzi di Gerico, un torneo di calcio a 8 con la presenza di ben dodici squadre, formate, dieci, dagli ospiti delle varie cooperative sociali operanti a Vittoria e, due, da calciatori locali, quelle del Vittoria Calcio e dell’Associazione Grotte Alte. Le formazioni in campo appartengono alle cooperative Filotea, Area, Gerico, Libeccio, Arcobaleno e Nostra Signora di Gulfi e alla Casa evangelica valdese. Sono molto soddisfatto per la continuità che sta avendo questa iniziativa, unica nel suo genere in Sicilia, e per come di anno in anno stia acquisendo sempre più rilevanza, favorita dalla presenza di molti ospiti in più rispetto alle edizioni precedenti. Ovviamente, l’auspicio è che le cause, per cui tanti cittadini stranieri debbano fuggire dai loro Paesi d’origine, siano eliminate attraverso una buona politica internazionale, ma a noi piace dare messaggi di solidarietà e d’integrazione anche attraverso il calcio e lo sport. È straordinario vedere la gioia negli occhi di questi ragazzi che, fuggiti dalla disperazione e, a volte, dalla morte, fanno ciò che milioni di loro coetanei praticano nel mondo in maniera naturale: giocare e divertirsi dando quattro calci ad un pallone. Per la maggior parte di loro diventa un’occasione per riassaporare un piacere smarrito insieme alla loro giovinezza. Prossimo appuntamento, il 12 giugno 2015, allo stadio “Gianni Cosimo” di Vittoria, dove si svolgerà un incontro di calcio fra squadre composte da una rappresentativa di cittadini extracomunitari, forze dell’ordine, amministratori, vecchie glorie biancorosse e calciatrici in forza alle locali formazioni di calcio a 5 femminile”.

Print Friendly, PDF & Email