Vittoria. Randagi e cani malati, nota dell’assessore Cannizzo

Vittoria, 28 ottobre 2015 – L’assessore alla Tutela animali, Francesco Cannizzo, replica alle dichiarazioni rilasciate agli organi di informazione da due cittadini in merito alla presenza di una cagna ammalata nelle vicinanze del Mercato dei fiori. “La situazione è già sotto controllo – afferma Cannizzo – perché, grazie alla sollecitazione di una volontaria che mi ha contattato due giorni fa, abbiamo reperito lo stallo in cui ricoverare la cagna, messo a disposizione dalla stessa volontaria, e provvederemo, appena trovato l’animale, di cui siamo alla ricerca perché pare si sia spostato, a somministrargli le cure necessarie. È solo grazie alla collaborazione tra chi ha veramente a cuore gli animali e le istituzioni che si risolvono i problemi: se la volontaria che mi ha chiamato si fosse limitata a sollevare la questione sui giornali, saremmo ancora al punto di partenza. Ai due cittadini che hanno denunciato il caso agli organi di informazione voglio ribadire la piena e costante disponibilità degli uffici del settore a prendere in carico le situazioni segnalate, come è già accaduto in passato”.
Cannizzo prende posizione anche sulla questione del randagismo, sollevata dai consiglieri comunali di Fratelli d’Italia, Giovanni Moscato e Andrea Nicosia.
“Il fenomeno del randagismo – dichiara l’assessore – è costantemente monitorato. Da tre mesi tutte le situazioni di pericolo per l’incolumità dei cittadini (segnalate nel Piazzale della Stazione, alla Villa comunale, nel parcheggio Conad e in alcune zone di Scoglitti) sono state attenzionate: siamo intervenuti con la ditta di Piazza Armerina che si è aggiudicata l’appalto per il prelevamento dei cani, abbiamo preso gli animali, li abbiamo microcippati, sterilizzati e portati nel canile di Piazza Armerina. Abbiamo effettuato interventi mirati, prelevando gli animali aggressivi e ritenuti pericolosi. Invito i consiglieri comunali di FdI a non perdersi in chiacchiere da bar e a documentarsi sugli interventi promessi e puntualmente realizzati dall’amministrazione comunale. Li invito altresì a trattare in Consiglio comunale il regolamento sulla tutela degli animali, già esitato favorevolmente dalla Commissione Affari generali e all’ordine del giorno da mesi; è un regolamento redatto in sinergia con le associazioni degli animalisti”.

Print Friendly, PDF & Email