Vittoria. Ritirata la bandiera verde per Scoglitti. Fiorellini: “Prossima tappa, la bandiera blu”

VITTORIA – L’assessore Nadia Fiorellini ha preso parte, sabato mattina, alla cerimonia di consegna della bandiera verde 2016, che si è svolta nell’aula consiliare del comune di San Benedetto del Tronto. Il riconoscimento, conferito dalla società italiana di pediatria preventiva e sociale a sindaci e amministratori dei Comuni italiani che hanno le spiagge a misura di bambino, si basa sulla ricerca, condotta dalla stessa società, che negli ultimi nove anni ha consultato 2105 pediatri in tutte le regioni d’Italia.
“Ho portato il saluto della Città di Vittoria e del comune di Santa Croce Camerina, dal quale sono stata delegata – ha dichiarato Fiorellini -. Per la provincia di Ragusa erano presenti anche il sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna, e l’assessore di Ispica, Salvatore Di Stefano. I quattro Comuni iblei hanno rappresentato, con il loro operato e con la buona amministrazione, di avere a cuore l’ambiente e, come ha sottolineato Giuseppe Di Mauro, presidente della società italiana di pediatria preventiva e sociale, oggi sono la testimonianza concreta di città a misura di bambino, con i fatti e non con le chiacchiere. Abbiamo una costa meravigliosa e chilometri di spiaggia libera, fatta di sabbia fine e pulita. La presenza di impianti sportivi e per il tempo libero sulla spiaggia, unitamente all’acqua bassa e pulita, ha fatto sì che anche quest’anno Scoglitti sia stata annoverata tra le spiagge italiane a misura di bambino, assieme a Senigallia, Chioggia, Rimini, San Benedetto del Tronto e tante altre località marinare e turistiche tra le più conosciute in Italia e in Europa. Ma non possiamo fermarci alla bandiera verde. Adesso è importante lavorare per conseguire la bandiera blu: raccolta differenziata e un buon sistema di depurazione dovranno essere gli obiettivi della prossima amministrazione comunale. Lo sviluppo turistico alla nostra frazione passa attraverso questi obiettivi, unitamente al nuovo progetto di ampliamento del lungomare Lanterna e all’incremento di strutture ricettive previsto dal Piano regolatore. Nel ringraziare l’amministrazione comunale di San Benedetto per l’invito e per l’ospitalità, ho invitato il presidente della ricerca su “Bandiera Verde”, Italo Farnetani, a considerare come prossima tappa del convegno la provincia di Ragusa, e le località marinare conosciute in tutta Italia grazie alla fiction del commissario Montalbano: appunto, le spiagge di Scoglitti e Punta Secca”.

Print Friendly, PDF & Email