Vittoria, Scuderi: “Incontro della Commissione Assetto e Territorio sull’avvio della differenziata”

I tempi per l’avvio della raccolta differenziata e le modalità della campagna di sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza. Se ne è discusso durante la seduta del Commissione consiliare permanente “Assetto e Territorio” che si è svolta ieri pomeriggio, presieduta dal consigliere Peppe Scuderi con la presenza dell’assessore Paolo Nicastro.

“La cosa più importante in questa fase –ha esordito il presidente Scuderi- è quella di informare i cittadini sulle modalità in cui si dovranno differenziare i rifiuti, quindi il numero dei cassonetti, i giorni di raccolta e tutti i dettagli necessari. Inutile avere fretta se prima non si avanti con la campagna di sensibilizzazione”.

A questo proposito, già nelle scorse settimane gli amministratori hanno fatto tappa nelle scuole e in altri centri di aggregazione cittadini ed è stata avviata la distribuzione dei cassonetti di diverso colore in molti esercizi commerciali. “I ragazzi –ha proseguito Scuderi- sono il punto da cui partire perché rappresentano uno stimolo per le famiglie e di certo apprenderanno facilmente ed in tempi brevi il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. Il progetto di sensibilizzazione riguarderà anche i nostri concittadini stranieri, comunitari ed extracomunitari, che vivono nelle periferie e nelle campagne. L’amministrazione ha pensato bene di far stampare brochure non solo in lingua italiana ma anche in lingua arabo e in rumeno, considerata la forte presenza di queste comunità nel nostro tessuto sociale”.

I componenti della Commissione Assetto e Territorio si sono resi disponibili per effettuare incontri per illustrare le nuove modalità di raccolta in giro per le scuole o per i centri anziani della città considerando che entro febbraio la differenziata partirà a Scoglitti mentre per marzo toccherà a Vittoria. “L’assessore Nicastro –conclude Scuderi- ha spiegato che i kit saranno distribuiti a Vittoria presso la Fiera Emaia e a Scoglitti presso la delegazione municipale. Per quel che riguarda le attività commerciali i cassonetti consegnati in questi giorni dovranno essere posti all’interno e non sui marciapiedi e si stanno valutando le reali esigenze degli esercenti”.

Print Friendly, PDF & Email