Vittoria. Sit in Starace, Gurrieri (Avviso Pubblico): “Il Governo deve muoversi, prossima settimana lettera a Renzi”

Con una propria dichiarazione, il Vicepresidente nazionale di Avviso Pubblico, avv. Pietro Gurrieri (è anche l’estensore della legge voto sull’impignorabilità della prima casa e dei beni strumentali approvata recentemente dal parlamento della Sicilia) ha espresso solidarietà alla famiglia Starace, davanti alla cui abitazione, a Vittoria (RG), numerosi movimenti e associazioni hanno indetto un sit in per impedire lo sfratto dei due anziani coniugi e del figlio disabile. Sono vicino alla famiglia Starace, – dichiara Pietro Gurrieri – come a tutte le altre che, nel silenzio e in ogni parte del paese, rischiano di veder compromessi i sacrifici di una vita. Sono deluso della insensibilità di gran parte della classe politica nazionale alle sollecitazioni dei territori,  e provo vergogna nel constatarne l’abissale lontananza dal paese reale, e da coloro che stanno perdendo tutto per una crisi determinata in altri ambiti e per la rapacità di un sistema spesso permeato da infiltrazioni criminali. Quando chi è chiamato a responsabilità politiche e di governo non si prende cura di quei cittadini e gruppi che, senza propria responsabilità, sono più esposti, in quel preciso momento ha perso ogni credibilità. Chiedo che il Governo approvi subito il decreto di moratoria di tutti i procedimenti esecutivi che riguardino le uniche abitazioni e aziende che l’intero movimento ha richiesto, e che, insieme al parlamento, stabilisca l’iter per la tempestiva approvazione della nostra legge. Chiedo al Governo regionale e all’Ars di mobilitarsi in questa direzione e per questi obbiettivi. Preannuncio infine che, entro la prossima settimana, Avviso Pubblico inoltrerà una richiesta formale di intervento immediato al premier e ai presidenti delle Camere“.

Print Friendly, PDF & Email