Vittoria. Spata: “Crediamo e vogliamo fatti e non parole”

VITTORIA – “Crediamo e vogliamo fatti e non parole. Dopo mesi di abbandono da parte dell’amministrazione nei confronti del Rifugio Sanitario di Vittoria, di promesse non ancora mantenute, ai volontari non rimane altro che rimboccarsi le maniche per andare avanti nel modo più dignitoso possibile, iniziando, con una raccolta fondi Sabato 23 Aprile presso il punto vendita Tropical Aquarium Viale Volontari della Libertà 30/34.
Mentre dal 26 Aprile partirà una nuova campagna di sensibilizzazione: “Un’ora di libertà”, chiunque voglia far visita al Rifugio è libero di portare uno dei 150 ospiti a 4 zampe con sè, per un tempo (inizialmente) non superiore ad un ora. In questo modo i nostri pelosi amici avranno modo di vedere la vita fuori dalle gabbie e potranno regalare un sorriso al proprio proprietario “temporaneo”.
Chiunque avrà voglia di partecipare è pregato di venire già munito di fotocopia di carta d identità e codice fiscale.
Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi direttamente al Rifugio presso Contrada Carosone“. Lo dichiara Cristina Spata tramite una nota che ci ha inviato in redazione.

Print Friendly, PDF & Email