Vivere da sportivi… A scuola di Fair Play

Gianni Di Gennaro, Roma 20/04/2015 – Nata a Roma, una iniziativa che non ha precedenti, e che, con i suoi progetti e le iniziative, aiuta a unire il mondo della scuola, con quello sportivo, e in mezzo ci stanno i giovani.
Ne abbiamo parlato con Monica Promontorio, elemento portante del progetto nel suo insieme, e abbiamo ritenuto opportuno, renderlo pubblico e trasferirlo a quanti vogliono uscire dall’oblio della noia e confrontarsi con una innovativa attività.

ABSTRACT
“Vivere da sportivi: A scuola di Fair Play.
Si tratta di una campagna di sensibilizzazione sui valori etici dello sport, rivolta ai ragazzi delle oltre 7.000 (settemila) scuole superiori di secondo grado italiane, sia pubbliche che private, patrocinata dal CONI. http://www.vivere-da-sportivi.eu/HOME.html
Il concept di questa campagna è restituire centralità alla funzione educativa dello sport, per stimolare nei ragazzi, quei valori etici e sociali indispensabili alla crescita individuale e collettiva, focalizzando l’attenzione su alcuni elementi essenziali :
il rispetto per l’avversario ;
la condivisione delle scelte;
la corresponsabilità;
la non violenza;
la sostenibilità;
la solidarietà;
la lotta al razzismo;
l’autodisciplina;
il rispetto delle regole;
la determinazione nel raggiungimento degli obiettivi;
lo sport come strumento di integrazione sociale;
lo sport come diritto inalienabile dei popoli, senza distinzione alcuna di etnia, religione, nazionalità, cultura e territorio.
Si promuove la diffusione dello spirito di lealtà nello sport e nella vita quotidiana, sostenendo pertanto i valori etici dello sport, contro ogni forma di razzismo, sfruttamento, alienazione ed esaltando i valori di dignità umana, di non violenza e solidarietà tra le persone e tra i popoli. L’obiettivo della campagna è quello di coinvolgere gli studenti italiani in un progetto pluriennale di comunicazione interattivo che li porti ad essere protagonisti, e li induca a riflettere e a interagire con i loro coetanei e con l’opinione pubblica in generale, focalizzando l’attenzione su quanto sia importante assumere atteggiamenti di vera sportività, abbandonando ed eliminando gli stereotipi del tifo non rispettoso degli avversari, e qualsiasi azione che non rientri nello spirito di lealtà alla base della filosofia dello sport.

In concreto, si tratta di una campagna di educazione civica, della cui necessità si rendono conto per primi, proprio gli insegnanti, indispensabile anello perché il progetto abbia successo. http://www.vivere-da-sportivi.eu/CAMPAGNA.html,
www.campionatistudenteschi.org, (MIUR)

La campagna si articola attraverso un concorso dove, insegnanti e studenti, gareggiano per realizzare spot e brevi video che meglio interpretano il concetto di Fair Play nello sport. Un format comunicativo che ha già prodotto significativi risultati sia in ambito nazionale che internazionale. http://www.vivere-da-sportivi.eu/CONCORSO.html
Una commissione di esperti –dai media, alle istituzioni, allo sport – http://www.vivere-da-sportivi.eu/FINALISTI_2014.html ha esaminato gli elaborati ed ha decretato i vincitori i quali sono stati ospiti ospiti per tre giorni a Roma, dove lo scorso 8 ottobre, si è svolta la cerimonia di inaugurazione presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza, e il giorno successivo, la cerimonia di premiazione presso la Scuola Superiore di Polizia, alla presenza di rappresentanti delle Istituzioni, del mondo dello sport e della scuola. Entrambe le serate sono state caratterizzate da momenti di grande emozione e condivisione, sia sul piano etico sia sul piano umano.
Tre i momenti principali del concorso: quello del suo lancio, nel mese di gennaio, l’adesione delle scuole a giugno con il Video-Festival e la cerimonia conclusiva ad ottobre. L’efficacia e l’incisività del messaggio lanciato da “Vivere da Sportivi: a scuola di fair-play” sono supportati da TG2 e RAI SPORT, media partner degli organizzatori, che, tramite la messa in onda degli spot e dei video realizzati dalle scuole, coinvolge il grande pubblico.
Anche la presenza su Facebook, coinvolge il pubblico sempre più numeroso dei Social-Network. https://www.facebook.com/Vivere.da.Sportivi.VDS
Ma siamo presenti anche su Yt: https://www.youtube.com/channel/UChHxe8ABog7EFICUcSKyp_g
e Twitter: https://twitter.com/VDSPORTIVI
Infine, questi sono i dati relativi alla campagna:
membri Comitato: http://www.vivere-da-sportivi.eu/mEMBRI_COMITATO.html
Partner Istituzionali: http://www.vivere-da-sportivi.eu/PARTNER.html
Rassegna Stampa Web: http://www.vivere-da-sportivi.eu/RASSEGNA_WEB.html
Contatti: http://www.vivere-da-sportivi.eu/CONTATTI.html

Print Friendly, PDF & Email