22 Ottobre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Congresso Fabi Palermo: Criticità del sistema bancario al centro del dibattito

4 min read

Il Congresso della FABI palermitana evidenzia la criticità del sistema bancario

Si sono conclusi ieri nel tardo pomeriggio nei locali dell’ex Convento di Baida i lavori del XXI Congresso della Fabi palermitana.

Tra i numerosi Ospiti si è notata la presenza del Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che ha condiviso la relazione del Coordinatore Carmelo Raffa e ha sposato le proposte del Segretario Generale Lando Maria Sileoni finalizzate a umanizzare la politica del credito nel mezzogiorno ed in tutt’Italia.

Sono intervenuti nel dibattito anche il Sottosegretario Davide Faraone, i parlamentari nazionali Loredana Lupo del Movimento Cinque Stelle e Teresa Piccione del Partito Democratico e i deputati regionali Alessandro Aricò di #diventerábellissima e Giuseppe Lupo del PD.

dal blog Sab Federazione rileviamo alcune affermazioni importanti degli Ospiti aXXI° congresso provinciale della FABI di Palermo.
Anche la politica protagonista dell’importante assise congressuale.
Intervento del Sottosegretario di Stato On. Davide Faraone.
“Voi vi occupate dei cittadini del futuro delle nuove generazioni”.

A Palermo XXI° congresso provinciale della FABI.
Per l’On. Alessandro Aricò, neo deputato regionale di #sarabellissima, “dobbiamo creare un tavolo istituzionale con i sindacati, dobbiamo dare fiducia al nuovo governo, ma noi abbiamo bisogno di voi, dunque anche della FABI, ritengo che ognuno di noi farà la propria parte”.

Anche l’On. Giuseppe Lupo del PD è intervenuto dichiarando “l’assistenzialismo ha ucciso la Sicilia, fondamentale il ruolo delle banche”.

XXI° congresso provinciale della FABI SAB del capoluogo regionale presso l’ex convento di Baida. Intervento del Segretario Generale della FABI, Lando Maria Sileoni. “ Grido d’allarme per le sofferenze bancarie, in Sicilia sono frammentate quindi investono più persone. Le Banche fanno quindi utili ma le società di recupero crediti a cui le banche venderanno le sofferenze faranno carne da macello”. Ecco spiegato gli utili delle Banche! Le comunità dovranno cautelarsi aprendo un osservatorio per un cambio culturale che crei una lente di ingrandimento sul fenomeno devastante dei crediti a sofferenza, sarà purtroppo per le banche il business del secolo. Il problema di fondo rimane la buona gestione delle banche”.

Loredana Lupo – parlamentare nazionale Movimento Cinque Stelle sulla sua pagina Facebook in merito alla sua partecipazione all’assise della Casa dei Bancari Fabi, ha scritto:

“Una spada di Damocle su tutti gli italiani
Oggi al convegno organizzato dal Fabi Sicilia (Federazione italiana bancari italiani) si mette in evidenza una grave criticità del modus operandi nel nostro sistema bancario.
Il credito bancario viene infatti ceduto a società esterne estere al 20% del valore nominale e queste essendo slegate dai territori causano un oppressione che non consente al cittadino di potersi riprendere più. Un circolo vizioso in cui sono solo le banche a guadagnarci e il cittadino rimane soltanto una pedina che, in caso di crisi economica o crack bancario, subisce tutte le conseguenze.
A tal proposito il movimento 5 stelle sta già inserendo nel programma nazionale tutti quegli strumenti utili a destrutturare questo tipo di sistema insano, ma tutte le osservazioni raccolte oggi serviranno sicuramente a miglioralo
Auspico che venga finalmente raggiunto un accordo soddisfacente con la Abi per il rinnovo del contratto di categoria.
Formulo inoltre i miei migliori auguri di buon lavoro a #CarmeloRaffa, #LandoMariaSileoni e a tutti gli iscritti Siciliani ed Italiani della #FABI. La Banca in Italia ha estremo bisogno di una attività sindacale efficace, cristallina ed apartitica.”

Mentre il Sindaco della città capoluogo di Regione
Leoluca Orlando su Twitter ha commentato:

“XXI Congresso provinciale FABI #Palermo. Confermo il mio apprezzamento per una organizzazione che pone attenzione alle persone e alla solidarietà e che sono certo proseguirà il suo impegno affinché le banche recuperino una dimensione sociale anche con specifici welfare plan”

Avevano preannunciato la partecipazione anche i componenti del nuovo Governo Regionale Gaetano Armao, Vincenzo Figuccia e Totò Cordaro ma gli impegni importanti della nuova Giunta come evidenziato dagli Organi di stampa, non hanno consentito loro di partecipare.

Il dibattito sulla questione creditizia siciliana non si esaurisce con questo Congresso, ha affermato il Coordinatore Carmelo Raffa e la Fabi si farà carico nei prossimi mesi di ricercare mediazioni al fine di creare un fronte politico comune che affronti seriamente le problematiche e dia risposte concrete per far ripartire un minimo di sviluppo economico nell’isola.

I lavori congressuali si sono conclusi con la votazione dei delegati che hanno rieletto Carmelo Raffa Coordinatore mentre la nuova Segreteria risulta composta da:
Carmelo Raffa (Coordinatore), Giuseppe Angelini (coordinatore aggiunto), Giuseppe Scelta (Segr. Organizzativo), Giuseppe Daniele (Segr. Amministrativo), Francesco Bonuso, Antonello Gasparro, Vincenzo Lo Vecchio, Vincenzo Marino e Luigi Zancla.

(Nella foto l’intervento di Loredana Lupo al Congresso)

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share