24 Gennaio 2023

ITALREPORT

Quotidiano on-line

CONSORZIO OLIO DOP MONTI IBLEI, RINNOVO DELLE CARICHE

2 min read

Il consorzio di tutela dell’olio dop monti iblei “riparte” da Giuseppe Arezzo. Il presidente uscente, in carica da ben 9 anni, è stato riconfermato per un altro mandato. Anche il Cda ha avuto la riconferma per altri tre anni. Il presidente Arezzo ha ricordato le tappe di un percorso ricco di impegni. “Ringrazio il consiglio di amministrazione e tutti i  nostri consorziati -spiega il presidente del consorzio di tutela olio dop monti iblei, Giuseppe Arezzo – per la fiducia e la stima. Il mio impegno sarà soprattutto rivolto a rinnovare il prestigio di cui il consorzio ha sempre goduto. Stiamo attraversando una fase davvero complicata: il post pandemia, la guerra, i rincari delle materie prime. Il nostro settore, con tutte le difficoltà, resta uno dei cardini  con produzioni d’eccellenza. Al tempo stesso, intorno all’olio, ruota  un patrimonio  di saperi, di tradizioni, di culture ampie e diversificate. La parola chiave è qualità. Dietro ad un elevato livello qualitativo c’è un complesso sistema di fattori che lo determinano”.

Il consorzio ha voluto promuovere l’immagine dell’olio dop dei monti iblei in eventi  e manifestazioni fuori dai confini regionali. In ambito strettamente locale proficua la collaborazione, grazie ad un protocollo d’intesa, con gli istituti alberghieri di Modica e Scicli. Il consorzio è stato parte attiva nell’istituzione del nuovo corso   di laurea triennale, a Ragusa Ibla, in management delle imprese per l’economia sostenibile (MIES) del dipartimento economia e Impresa dell’Università di Catania. Importante anche la collaborazione con Amira per promuovere l’olio in eventi e manifestazioni anche di carattere sociale vedi il concorso riservato agli studenti disabili degli istituti alberghieri a Siracusa. Il consorzio di tutela fa parte della DOS Sicilia,  un’associazione di consorzi per la promozione e valorizzazione di produzioni tipiche agroalimentari siciliane a marchio DOP, IGP e QS.  All’interno dell’associazione fanno parte 17 consorzi di tutela e valorizzazione di produzioni di qualità certificata. ALtro risultato raggiunto il corso per capo panel, nella sede della camera di Commercio di catania, grazie ad una proficua collaborazione con l’istituto regionale del Vino e dell’olio di Palermo (Irvos) e il consorzio di tutela olio dop Monte Etna. Non ultimo la modifica al disciplinare di produzione, approvato dalla comunità economica europea, con nuove aree nei territori di Siracusa (Carlentini e Avola) e Catania (Mirabella Imbaccari e Scordia).

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share