25 Settembre 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

CONTRATTO AIAS, RAGGIUNTO L’ACCORDO

1 min read

“Un risultato storico”. Così il segretario generale dell’Isa, Carmelo Cassia, definisce l’intesa raggiunta a Roma per il rinnovo del contratto del lavoratori dell’Aias dopo una trattativa lunga ed estenuante.  IL Tavolo dalle organizzazioni sindacali (Isa, Ugl  Cisl, Fials e Uil) riunito a Roma ha sottoscritto il rinnovo del contratto per i lavoratori dell’Aias un’associazione che accoglie ed eroga prestazioni per la tutela di pazienti con deficit fisici, psichici e sensoriali. Un risultato storico per l’Isa  presente a Roma con  Maria Aprile   segretaria nazionale sanità pubblica e privata del sindacato Isa e Carmelo Cassia segretario nazionale dell’intesa sindacato autonomo

SIamo molto soddisfatti –spiega Aprile-per il traguardo raggiunto.  Da domani si inizia a lavorare sui territori e siamo convinti che sia solo il punto di partenza”.

Dopo una trattativa complessa il valore di questo contratto – aggiunge Cassia – sta anche nella ricomposizione di un quadro di assetti e relazioni su tutte le strutture periferiche dell’Aias presenti in Italia. Due anni di pandemia a cui si aggiungono altre 8 anni di ripetuti rinvi per incomprensioni di vario genere. Il rinnovo del contratto regolamenta i rapporto di lavoro all’interno di tutte le sedi dell’Aias. I  fatti hanno dimostrato, ancora una volta, che negoziare senza pregiudiziali ideologiche si raggiungono ottimi risultati.  Ci auguriamo di poter aprire nuovi confronti con tutte le sedi per l’applicazione di un contratto di secondo livello”.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share