10 Aprile 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Crisi. Furlan: “Serve un patto sociale perche’ tutti si possa partecipare e dare un contributo alla crescita, ma Renzi non ci ascolta”

1 min read

Brescia, 5 febbraio 2015. Si parla tanto di questo patto del Nazareno, e da tanto tempo: non è quello che fa ripartire il Paese. Quello che fa ripartire il Paese è il patto sociale. Noi crediamo davvero che l’attenzione della politica debba essere rivolta a quello”. Lo ha detto il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, a margine dell’assemblea dei delegati della Cisl provinciale.
Con il governo, ha ricordato il segretario, è ancora aperto il confronto sul Jobs act“, ma sul patto sociale gli inviti sarebbero rimasti ”completamente inascoltati“. “Renzi fa male a fare questo. Lui per primo, il governo per primo – ha dichiarato Furlan – ha bisogno di un grande patto sociale, perché tutti si possa partecipare e dare il proprio contributo alla crescita. Esattamente come è stato fatto in Germania, come si sta facendo in Francia, in tanti altri paesi europei

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share