Aggressioni continue notturne al pronto soccorso del nosocomio di Vittoria.

Vittoria.
04/03/2017
Ancora una aggressione, la notte scorsa, subita dal personale medico e para sanitario dell’ospedale “Guzzardi” di Vittoria, in servizio al pronto soccorso.
Ormai è diventata una triste e consolidata consuetudine, basta un nulla per far si che balordi di ogni genere, aggrediscano medici e infermieri. Molto spesso si tratta di persone del luogo e altrettanto spesso di stranieri, con prevalenza romeni che nella stragrande maggioranza dei casi, sono in preda ai fumi dell’alcool. Il personale in servizio nella struttura sanitaria, corre seri pericoli per l’incolumità personale, nonostante la presenza di una guardia giurata che di notte presidia la struttura. La notte scorsa, l’ultimo episodio che non è degenerato grazie all’alto senso di responsabilità del personale tutto. Ma il vaso è quasi colmo e rischia di traboccare.
Sarebbe auspicabile un presidio, così come accadeva fino a qualche anno addietro, di esponenti delle forze dell’ordine, prima che possano verificarsi episodi per cui potrebbero esserci conseguenze drammatiche.

Print Friendly, PDF & Email