Agrigento. Tenta una rapina ma viene denunciato dalla Polizia

AGRIGENTO (AG) – Alle ore 19.45 del primo aprile il personale della “Squadra Volante” interveniva in Viale Leonardo Sciascia per un tentativo di rapina.

Sul posto, gli agenti contattavano la richiedente e vittima del reato, B.J. di anni 28, la quale riferiva che poco prima, mentre utilizzava il proprio cellulare, veniva tirata per i capelli e, successivamente, strattonata con violenza da un soggetto extracomunitario, al fine di impossessarsi dell’apparecchio cellulare. L’azione delittuosa si interrompeva per le grida della giovane che metteva in fuga l’aggressore. La stessa forniva agli agenti una dettagliata descrizione fisica dell’extracomunitario, nonché la via di fuga. Durante le immediate indagini avviate dai poliziotti finalizzate al rintraccio dell’aggressore, la parte offesa contattava nuovamente il “113”, riferendo che il soggetto si trovava in prossimità di un local3e pubblico del Viale Leonardo Sciascia. Sul posto interveniva un equipaggio della “Volante” che fermava l’immigrato, successivamente identificato per il minore A. M., sedicenne di nazionalità eritrea. Quest’ultimo veniva segnalato in stato di libertà all’A.G. per il reato di tentata rapina e collocato in una comunità per minori a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email