Alcol a minori e fuori orario. Controlli e sanzioni della PM

Continuano i controlli notturni della Polizia Municipale sui locali di somministrazione di alimenti e bevande

PALERMO – Oltre alla salvaguardia della salute pubblica, il piano operativo predisposto dal Comandante Vincenzo Messina, mira alla somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche ai minori ed in particolare all’osservanza degli orari previsti dalla normativa vigente.
Gli agenti del Caep, il nucleo addetto ai controlli sulle attività produttive, hanno eseguito degli accertamenti in via dello Spezio, piazza Fonderia e piazza Garraffello, riscontrando delle irregolarità sanzionate per un importo totale di circa diecimila euro.

In via dello Spezio, in un pub sono state riscontrate diverse violazioni: somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche dopo le ore 24, mancata esposizione al pubblico delle tabelle alcoliche e l’assenza dell’alcol test da mettere a disposizione degli avventori, mancato rispetto del regolamento comunale dei dehors. Il titolare inoltre non esibiva, perché sfornito, le certificazioni sanitarie previste per la somministrazione di alimenti e bevande: oltre alle sanzioni per un importo totale di circa ottomila euro, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva di suolo pubblico.

I controlli sono proseguiti in piazza Fonderia, dove il titolare di un altro pub è stato sanzionato per un importo totale di circa 1.200 euro per violazioni riscontrate al regolamento dei dehors e per mancanza di certificazione sanitaria idonea alla somministrazione.

Infine in piazza Garraffello, su tre pub visitati dagli agenti, due sono risultati regolari, mentre al terzo locale è stato contestato l’utilizzo delle prestazioni lavorative di un dipendente senza un contratto di lavoro.

Print Friendly, PDF & Email