Alghero, controlli nel week-end. Un arresto e una denuncia nella Riviera del Corallo

I Carabinieri della Compagnia di Alghero nell’ambito dei servizi volti al contrasto dell’illegalità diffusa e delle “stragi del sabato sera”, nonché della prevenzione, hanno arrestato C.A., 24enne di Uri, per detenzione di 500 gr. di marijuana, deferito all’autorità giudiziaria un neopatentato per guida in stato di ebbrezza alcolica e detenzione di arma bianca, nonché segnalato alla Prefettura un assuntore di cocaina.

Il servizio di controllo del territorio che ha visto l’impegno dei Carabinieri della locale Compagnia è stato organizzato al fine di consentire, anche in questo periodo di  “bassa stagione”, che la vita notturna nella Riviera del Corallo si svolga nel rispetto delle norme.

I Carabinieri della Stazione di Romana, del pronto intervento del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Ittiri hanno implementato i servizi serali e notturni al fine di consentire un’adeguata cornice di sicurezza e rispetto della legalità.

Un giovane 24enne controllato dai Carabinieri di Romana è stato trovato, così, in possesso di cinquecento grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana nonché due bilancini di precisione ed una considerevole somma contante in banconote di vario taglio ritenuta provento di attività illecita.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno deferito un neopatentato algherese, già noto alle forze dell’ordine, che, avendo conseguito la patente di guida da meno di tre anni avrebbe dovuto avere un tasso alcolemico uguale a zero, in evidente stato di alterazione. Sottoposto ad accertamento con etilometro è stato trovato con un tasso alcolico superiore ad 1,5 gr/l. Il ragazzo è stato  inoltre  denunciato perché in possesso  di un coltello.

I militari della Stazione di Ittiri hanno inoltre segnalato alla Prefettura un 30enne in possesso di 0,2 gr. di cocaina ed accertato varie violazioni al Codice della Strada.

Print Friendly, PDF & Email