Ancora sbarchi nel ragusano, la Polizia ferma 4 scafisti

Ancora sbarchi nel ragusano. Sono 265 i migranti sbarcati ieri a Pozzallo, provenienti dal centro e nord Africa. Grazie alle testimonianze dei passeggeri la Polizia di Stato è riuscita a bloccare nell’immediato quattro soggetti, individuati come scafisti. 

Si tratta di LAURENT Faye nato in Gambia il 17.02.1990, VAN DYCK Amissah nato in Ghana il 21/03/1994, UAINOO GODFRED nato in Ghana il 22/01/1998 e SULEMAN Traore nato in Mali il 01/01/1983.

Gli uomini della Polizia di Stato – Squadra Mobile Questura di Ragusa – con la partecipazione di un’aliquota della Guardia di Finanza ed una dei Carabinieri, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto i 4 scafisti.

Gli investigatori si sono suddivisi in più team riuscendo a individuare gli scafisti responsabili di aver condotto le imbarcazioni fino al punto in cui sono stati soccorsi. Al termine dell’escussione dei testimoni è stato possibile raccogliere fondamentali fonti di prova a carico dei fermati.

Al termine delle indagini, gli scafisti sono stati associati presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea competente territorialmente.

I natanti erano di diverso tipo, barche in legno con 7 migranti a bordo, gommoni ed ancora barche di piccole dimensioni con 20 persone come passeggeri.

I migranti  sono stati ospitati presso l’Hot Spot di Pozzallo per essere visitati, identificati e trasferiti in altri centri.

Le operazioni di sbarco non hanno fatto registrare criticità ed è stata prestata la massima attenzione verso i soggetti che avevano bisogno di cure mediche, in particolar modo diverse donne incinte e minorenni. Alle procedure hanno partecipato 30 Agenti della Polizia di Stato ed altri uomini appartenenti alle Forze dell’Ordine ed all’Esercito Italiano, così come gli Enti inviati dalla Prefettura di Ragusa, Protezione Civile, Croce Rossa Italiana e medici dell’A.S.P. per le visite mediche.

Sono 74 gli scafisti fermati in provincia di Ragusa, nel 2017. Lo scorso anno sono stati arrestati 200 scafisti dalla Polizia Giudiziaria. Inoltre, sono in corso numerose attività in collaborazione con le altre Squadre Mobili siciliane della Polizia di Stato (coordinate dal Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine) al fine di permettere scambi informativi utili per gestire indagini sul traffico di migranti dalle coste straniere a quelle Italiane.

Print Friendly, PDF & Email