Anziana cade dalle scale e perde la vita dopo aver subito un furto

Bra, 22 giugno 2015 – I Carabinieri della Compagnia di Bra, alle ore 21.00 di domenica 21 giugno 2015, sono intervenuti in Bra (CN), lungo SS 231 Alba-Bra, all’altezza dell’incrocio per Pollenzo e Santa Vittoria d’Alba, dove era stato rinvenuto il cadavere di PRANDI Mariangela, 84enne nubile pensionata del luogo. I primi accertamenti condotti dai militari del NOR della  Compagnia e del Nucleo Investigativo di Cuneo, permettevano di ricostruire che nel pomeriggio due individui erano entrati nell’abitazione dell’anziana e, dopo averla legata con del nastro adesivo, avevano messo a soqquadro il piccolo appartamento, nel quale l’anziana viveva da sola.
Molto probabilmente, quando i malviventi erano già andati via, la donna -nel tentativo di liberarsi- era caduta dalle scale che separano l’ingresso dal piano in cui si trova l’appartamento ed era deceduta dopo avere battuto violentemente il capo sui gradini. L’ispezione cadaverica compiuta dal medico legale escludeva segni di violenza.
Sono ancora in corso i rilievi da parte del personale specializzato del Nucleo Investigativo di Cuneo.
Le indagini sono dirette dal P.M. dott.ssa Donatella MASIA della Procura della Repubblica di Asti.
La salma è stata traslata presso la camera mortuaria del cimitero di Bra a disposizione dell’A.G. che ne disporrà l’esame autoptico nei prossimi giorni.
Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica di quanto avvenuto, l’entità del furto perpetrato e risalire all’individuazione dei responsabili del delitto da parte dei Carabinieri di Bra coadiuvati dai colleghi di Cuneo.

Print Friendly, PDF & Email