Arrestato cittadino di origine algerina per spaccio di sostanze stupefacenti

VITTORIA – I militari della Guardia di Finanza di Ragusa, impegnati nei servizi di controllo del territorio e alla repressione dei reati nel settore degli stupefacenti, hanno tratto in arresto un cittadino di origine algerina, HAIMED Abdelhamid di anni 56, residente a Vittoria, clandestino.I finanzieri, attirati dai movimenti sospetti del soggetto, lo hanno seguito e sorpreso mentre era intento a spostare delle pietre da un vecchio muro di una casa in rovina, poco distante dalla sua abitazione.
Il tempestivo intervento delle Fiamme Gialle e la successiva perquisizione personale, ha permesso di rinvenire nelle sue mani 33 grammi di hashish suddiviso in stecchette, pronte per essere smerciate.
I militari inoltre si sono accorti che nel muro, dove poco prima l’algerino ha spostato delle pietre, era stato creato un grosso foro pieno di hashish, utilizzato dallo stesso come deposito dal quale attingere giornalmente lo stupefacente da spacciare.
L’esame del nascondiglio da lui realizzato ha permesso di rinvenire ulteriori 300 grammi di hashish.
Lo stupefacente complessivamente sequestrato è pari a 333 grammi, mentre lo spacciatore è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email