Vittoria. Arrestato dalla Polizia pericoloso giovane pregiudicato

Vittoria, 19 febbraio 2015. Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vittoria hanno tratto in arresto il ventenne Bouajila Anis,  nato a Vittoria, pregiudicato con a suo carico già tre condanne per reati commessi da maggiorenne   ed un’ulteriore condanna per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire indicazioni circa la propria identità, commessi nel maggio 2012. Per questi ultimi reati la sentenza di condanna ha previsto la pena di due mesi e venti giorni di reclusione oltre il pagamento di un’ammenda. Il Bouajila, aveva, pertanto, avanzato al Tribunale di Sorveglianza istanza di affidamento in prova al servizio sociale. Richiesta respinta in quanto, il collegio dei giudici ha stabilito che sul suo conto non risultano elementi positivi per potere ritenere che l’ammissione alla misura alternativa possa contribuire alla sua rieducazione ed assicurare la prevenzione del pericolo di commissione di ulteriori fatti illeciti e che inoltre non sussistono i presupposti minimi, per la sua rilevata incapacità a mantenere una costanza di impegno rispetto alle indicazioni che gli venivano fornite dai Servizi Sociali per i Minorenni, coi quali ha già avuto contatti. Pertanto è stato ammesso ad espiare la pena in regime di detenzione domiciliare presso l’abitazione dei genitori. La Polizia è stata incaricata di vigilare sull’andamento della misura e sul rispetto degli obblighi imposti e segnalerà al Magistrato di Sorveglianza presso il Tribunale per i Minorenni di Catania ogni violazione delle prescrizioni imposte e comunque ogni fatto ritenuto rilevante.

 

Print Friendly, PDF & Email