Badesi, coltiva marijuana in casa. Arrestato dai Carabinieri

Prosegue senza sosta il lavoro dei Carabinieri del Comando Provinciale di Sassari nel contrasto ai reati inerenti le sostanze stupefacenti.

Proprio in quest’ottica ieri i Carabinieri della Stazione di Trinità d’Agultu, supportati dal Nucleo Cinofili dello Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sardegna” di Abbasanta, hanno arrestato Giovanni CARBINI, 52enne di Badesi, per detenzione di sostanze stupefacenti.

I militari, a seguito della perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto 21 piante ben curate di sostanza stupefacente tipo “Marijuana” in altrettanti vasi all’interno del giardino dell’arrestato grazie all’ausilio dei cani antidroga. Il CARBINI è stato anche deferito in stato di libertà per furto aggravato di energia elettrica: aveva, infatti, realizzato un allaccio abusivo alla rete pubblica per fornire elettricità alla sua abitazione.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata, mentre l’arrestato è stato ristretto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari fino alla direttissima di oggi, al termine della quale è stato rimesso in libertà dopo la convalida dell’arresto.

Print Friendly, PDF & Email