Bagheria. Nasconde a casa pistola e proiettili: 29enne arrestato dai carabinieri

BAGHERIA – Nella giornata di sabato i Carabinieri della Stazione di Bagheria hanno tratto in arresto MAGGIORE DI MAURO Riccardo, ventinovenne palermitano, per i reati di detenzione abusiva di arma clandestina e di munizionamento da guerra e civile.

I Carabinieri hanno scovato presso la sua abitazione di Bagheria, ben occultate, una pistola Beretta con matricola abrasa, una serie di colpi calibro 9 ed altri calibro 38.  Trovati anche diversi cellulari e due berretti modificati simili a passamontagna.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il giovane è stato trasferito presso la casa circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese, in attesa dell’udienza di convalida, a seguito della quale l’arresto è stato convalidato: il giovane, su diposizione Autorità procedente, è rimasto in carcere.

Sono in corso le indagini per accertare eventuali ed ulteriori responsabilità, nonché la provenienza dell’arma da fuoco e dei proiettili rinvenuti.

Print Friendly, PDF & Email