Bari, assalta un salone da parrucchiere con due pistole in pugno: arrestato

Bari, 18 settembre 2014 – Armato di due pistole ha fatto irruzione in un salone da parrucchiere di Bari-Torre a Mare intimando al titolare di consegnargli l’incasso. L’immediato intervento dei carabinieri lo ha messo in fuga. Identificato è finito in manette. Si tratta di un 37enne di Noicattaro arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Triggiano e della stazione di Noicattaro con l’accusa di rapina aggravata. L’azione è durata pochi minuti quando l’uomo, all’ora di chiusura dell’attività commerciale, pistole in pugno si è portato nell’attività commerciale intimando ai presenti di consegnargli il denaro. Su segnalazione al numero di emergenza “112” effettuata da alcuni testimoni sul posto interveniva una “gazzella” dell’Arma e personale della Polizia Municipale di Bari allertato da alcuni passanti per una rapina in atto all’interno del negozio da parrucchiere. Resosi conto di essere già in trappola il malfattore, desisteva dal suo intento dandosi alla fuga, senza bottino, a bordo della sua autovettura. Grazie alla visione delle immagini di videosorveglianza dell’attività commerciale i carabinieri sono riusciti in poco tempo ad identificare il malfattore, ben conosciuto per i sui trascorsi penali, mettendosi sulle sue tracce. La caccia all’uomo si è conclusa a Torre a Mare nei pressi di alcuni locali dove in tranquillità, indossando ancora gli abiti utilizzati per il “colpo”, stava trascorrendo la serata a breve distanza dall’auto utilizzata per la fuga. Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 37enne è stato associato presso la locale casa circondariale.

Print Friendly, PDF & Email