Calcinaia, proseguono le ricerche di Martina Del Giacco

Calcinaia, 13 novembre 2014 – Continuano senza soste le ricerche di Martina del Giacco. Ancora tante squadre di soccorritori e volontari sul territorio comunale di Calcinaia impegnate nella speranza di trovare qualche indizio utile che possa far luce sulla scomparsa della ragazza. Dopo l’interessamento della trasmissione “Chi  l’ha visto?” di Rai 3 che ha mandato in onda il filmato della videocamera di sorveglianza che ha ripreso la giovane mentre usciva di casa, continuano gli appelli e le richieste di aiuto da parte della famiglia e delle forze dell’ordine che raccomandano la massima diffusione dell’identikit della ragazza e una collaborazione a chiunque fosse in possesso di informazioni che potrebbero risultare utili all’indagine.  I numeri da chiamare sono sempre gli  stessi: 112, 113, 0587 489004. Sul fronte delle ricerche, la bella giornata di sole registrata Giovedì 13 Novembre ha permesso di utilizzare dei sofisticati droni per le riprese aeree lungo il corso del fiume Arno e lungo le sponde degli  argini. Dotati di telecamere e macchine fotografiche i veivoli leggeri e comandati da terra hanno sorvalato per tutta la mattina un’area molto vasta nei pressi del Ponte di via della Botte. Le squadre dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco si sono calati in Arno dal Ponte della Ferrovia di Calcinaia e hanno scandagliato i fondali risalendo il fiume verso la parte fornacettese. Altre squadre erano impegnate a sondare le acque dei laghi del Green Park e delle Cave, specchi d’acqua non molto distanti dal luogo dove per l’ultima volta è stato captato il segnale del cellulare di Martina. Ancora una grande gara di solidarietà per offrire cibo e bevande ai volontari impegnati nelle ricerche, i dipendenti del Comune di Calcinaia hanno dato vita ad una colletta per comprare generi alimentari da offrire ai soccorritori, l’azienda F.lli Ferretti di Calcinaia ha donato tante casse d’acqua e la Biancoforno S.p.a di Fornacette una cospicua fornitura di prodotti dolciari che saranno utili anche nei giorni avvenire. Insomma tutto il paese cerca di collaborare e sostenere l’impagabile lavoro delle associazioni di volontariato del comune (e non solo) che assieme alle forze dell’ordine e ai Vigili del Fuoco stanno facendo l’impossibile per scovare indizi che possano portare al ritrovamento di Martina del Giacco.

Drone (1) [1600x1200]
Anche un drone per le ricerche della ragazza scomparsa
Print Friendly, PDF & Email