Caltanissetta. Due minorenni sorpresi nel Capoluogo con cinque dosi di hashish. Un denunciato

I poliziotti li sorprendono appartati in luogo e in orario insolito per due giovani studenti. Alla scuola oggi avevano preferito il passeggio

Caltanissetta, 19 ottobre 2015 – Stamane, intorno alle ore 09.00, gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti, nel corso dei servizi di controllo del territorio, notavano due giovani studenti appartati presso la scalinata di via Aretusa che fumavano.
I predetti, alla vista degli agenti, si agitavano parecchio cercando di nascondere frettolosamente qualcosa; sottoposti a controllo, addosso ad uno di essi, nel portafogli, i poliziotti rinvenivano una busta in cellophane contenente cinque dosi di hashish pronti per il consumo, per un peso complessivo di gr.3,20.
I due giovani, un quattordicenne e un quindicenne, entrambi abitanti a Caltanissetta e studenti del primo anno di scuola superiore presso un Istituto del Capoluogo, riferivano agli agenti di aver deciso di non andare a scuola stamani, preferendo andare a spasso.
Entrambi erano quindi condotti in Questura e, dopo essere stato compiutamente identificati, il quattordicenne era denunciato in stato di libertà alla locale procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Entrambi sono stati affidati ai propri genitori, chiamati in Questura e messi al corrente dell’episodio.

Print Friendly, PDF & Email