Caltanissetta. Prostituzione: Controlli straordinari

Caltanissetta, 11 giugno 2015 – A seguito del fenomeno della prostituzione registratosi ultimamente nella zona sud della città e a seguito anche di alcuni esposti e segnalazioni circa la presenza costante, nelle ore serali e notturne di cittadine straniere, che verosimilmente esercitano la professione di meretricio, principalmente nella Via Rochester e nelle vie limitrofe, intrattenendosi con gli avventori, senza curarsi del passaggio dei residenti della zona, che più volte hanno lamentato  un evidente stato di disagio nel dovere rientrare presso le proprie abitazioni, questo Ufficio ha ritenuto opportuno attenzionare il fenomeno, al fine di verificare irregolarità o violazioni di norme.
Per tal motivo, martedì 9 e mercoledì 10 giugno 2015  sono stati disposti servizi straordinari di controllo del territorio al fine di arginare tale fenomeno, che continueranno nelle prossime settimane.
Nell’occasione si è proceduto al controllo di cinque ragazze di nazionalità rumena, tutte domiciliate nel comune di Canicattì (AG), le quali, all’atto del controllo, indossavano abiti piuttosto succinti. Le stesse, due delle quali, con precedenti di Polizia per inosservanza dei Provvedimenti dell’Autorità, Oltraggio a P.U., minaccia, guida senza patente e divieto di ritorno nei comuni di Cesenatico e Cervia, sono state sottoposte ai rilievi foto-dattiloscopici e la loro posizione è al vaglio dell’Ufficio Immigrazione, interessato per gli aspetti di competenza.
In particolare, una ragazza è stata denunciata, ai sensi dell’art. 726 c.p. (atti contrari alla pubblica decenza).
E’ al vaglio l’adozione, anche, della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio.

Print Friendly, PDF & Email