Caltanissetta. Sorpresi pusher e consumatore nell’atto di spacciare hashish a Villa Cordova

L’acquirente aveva appena consegnato 10 euro in cambio di una dose

Caltanissetta, 5 agosto 2015 – Nel primo pomeriggio di ieri, gli agenti della Sezione Volanti, nel corso dei consueti e ormai quotidiani controlli eseguiti presso la Villa Comunale Cordova, pattugliando il vialetto laterale che costeggia Via Cavour, notavano due giovani appartati; uno di questi ad un certo punto estraeva dalla tasca dei pantaloni un involucro, cedendolo all’altro che in cambio gli consegnava una banconota.
Il repentino gesto compiuto dai due giovani, a loro insaputa, avveniva sotto gli occhi attenti dei due poliziotti, i quali bloccavano immediatamente l’acquirente e, dopo un breve inseguimento appiedato, anche lo spacciatore che aveva accennato un tentativo di fuga.
Condotti entrambi in Questura per gli adempimenti di rito, lo spacciatore era identificato per un cittadino di nazionalità gambiana, di anni 19, richiedente asilo politico, e l’acquirente per un nisseno, di anni 38, con pregiudizi di polizia.
I poliziotti sequestravano la sostanza stupefacente, circa un grammo di hashish, analizzata presso la Polizia Scientifica.
Lo straniero è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta per il reato di detenzione e cessione di stupefacenti; il nisseno segnalato alla locale Prefettura per la violazione amministrativa concernente l’uso di stupefacenti.

Print Friendly, PDF & Email