Campofiorito. Sorpresi a rubare gasolio da un autocompattatore: 2 palermitani arrestati

PALERMO – Durante un servizio teso al contrasto dei reati predatoti, svolto nel territorio, dove si sono verificati altri furti del medesimo tenore, i Carabinieri della Stazione di Campofiorito sono riusciti ad assicurare alla giustizia gli autori del colpo, sventando il reato ed evitando di conseguenza uno stallo nel servizio raccolta rifiuti.

I due volti noti alle forze dell’ordine, erano intenti a rubare gasolio dal compattatore per il recupero dell’immondizia, quando sono stati bloccati dai Carabinieri.

Successivamente identificati in: ACCETTA Natale nato a Palermo classe 1985 e CORRAO Salvatore nato a Palermo classe 1972, entrambi residenti a Palermo, sono stati fermati nella notte di lunedì all’interno del deposito comunale di Campofiorito, dove l’autocompattatore era parcheggiato.

Gli uomini dell’Arma che già da tempo controllavano la zona, hanno sorpreso in flagranza i due che sicuri di non essere sorpresi caricavano il gasolio in una tanica, svuotando il serbatoio del mezzo comunale con un tubo di gomma.

Accompagnati in caserma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati tratti in arresto e giudicati con processo per direttissima presso il Tribunale di Termini Imerese che, convalidato l’arresto, ha disposto gli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email