Carabinieri, attività di controllo del territorio nel pistoiese. Un arresto per furto

Nel pomeriggio di ieri, R.E.H.,  45enne  pregiudicato marocchino residente a Bagno a Ripoli,  è  stato bloccato dagli addetti alla vigilanza dell’Oviesse,  perché aveva asportato un giubbotto  indossandolo sotto il proprio e tentando di dileguarsi dopo avere superato la barriera delle casse.  

L’uomo è  stato preso in consegna dai militari della stazione di Buggiano intervenuti dopo poco i quali, nonostante le reticenze del pregiudicato, intuendo che il furto appena scoperto non era l’unico commesso, riuscivano ad individuare l’utilitaria dell’uomo a bordo della quale venivano trovati altri capi d’abbigliamento ancora dotati delle placche antitaccheggio evidentemente danneggiate, del valore complessivo di settecento euro, rubati dall’adiacente negozio di abbigliamento “H&M”.

La refurtiva è stata  subito restituita agli esercizi interessati e l’uomo, dopo la formalizzazione dell’arresto è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia di via Tripoli a Montecatini, in attesa della direttissima odierna.

Inoltre, a seguito di due distinte attività di controllo avvenute nella giornata di ieri, sono stati denunciati in stato di libertà dai militari del Norm di Montecatini terme, due persone per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio.

A Monsummano, un commerciante 38enne con alcune precedenti denunce a suo carico, è stato fermato mentre era alla guida della propria auto e sottoposto a perquisizione. Addosso aveva alcune dosi confezionate di cocaina. Nella sua abitazione, ove è proseguita l’attività dei militari, è stata trovata una dose di hashish e alcuni grammi di MDMA (Ecstasy) e il consueto materiale necessario al confezionamento degli stupefacenti.

A Larciano, nel corso di un controllo alla circolazione stradale è stato fermato un operaio 21enne di Monsummano, già noto ai militari per essere stato denunciato alcuni mesi per spaccio di hashish nei confronti di tre coetanei della stessa città termale. Il giovane è stato trovato in possesso di una decina di grammi di hashish che in parte aveva con sé e in parte è stata trovata nella sua abitazione ove è stato sequestrato anche tutto l’occorrente per la pesatura e confezionamento delle dosi.

Print Friendly, PDF & Email