Caserta. Operazione antimafia: Custodia cautelare nei confronti di 19 indagati

In corso l’esecuzione di un’articolata indagine coordinata dalla procura della repubblica di Napoli – direzione distrettuale antimafia

I carabinieri del R.O.S. e del Comando provinciale di Caserta stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa, dall’ufficio GIP, nei confronti di 19 indagati gravemente indiziati di far parte di un’associazione di tipo mafioso finalizzata a commettere una pluralità di reati fine tra i quali estorsioni, sequestro di persona, detenzione e porto illegale di armi, intestazione fittizia di beni ed altro.

L’indagine, convenzionalmente denominata “Azimut” ha consentito, tra l’altro, di individuare gli attuali capi e gregari del clan dei casalesi, attivo nella provincia di Caserta con ramificazioni in altre parti del territorio nazionale.

Print Friendly, PDF & Email