Caso Loris, Veronica trasferita ad agrigento

Veronica Panarello, accusata dell’omicidio del figlio, è stata trasferita dal carcere di Catania a quello di  Agrigento, pare si tratti di normale routine.

Intanto ieri pomeriggio ha incontrato papà Franco, l’unico ad esserle stato sempre accanto in questa amara vicenda. L’incontro è durato circa un’ora. Contrariamente alle voci circolate sul suo debole stato fisico pare, invece, che Veronica sia “serena e psicologicamente tranquilla e non rifiuta il cibo”.

Anche se non era presente fisicamente, a  Veronica pare sia stata data la possibilità di seguire i funerali  del piccolo Loris in TV.

Il  marito, Davide Stival, ha comunicato che si costituirà parte civile al processo.

Print Friendly, PDF & Email