Catania, abusivismo: multati sei proprietari di furgoni per la vendita di panini

Avevano collocato abusivamente sul suolo pubblico tavolini e sedie che sono stati fatti rimuovere. Nella zona della pescheria multato negozio gestito da cittadini asiatici che vendeva abusivamente bevande alcoliche.

Catania, 9 settembre 2014 – La Poliziamunicipale di Catania ha multato sul Lungomare sei proprietari di furgoni per la vendita di panini per aver collocato abusivamente sul suolo pubblico tavolini e sedie, che sono stati fatti rimuovere.

Nel corso dell’operazionei Vigili urbani hanno anche scoperto e multato alcuni venditori ambulanti abusivi che si erano mescolati a quelli autorizzati.

“In uno spaziochiuso al traffico – ha commentato l’assessore alla Polizia urbana Marco Consoli – risulta più facile gestire certi fenomeni. Abbiamo inoltre realizzato l’ormai consueto servizio per evitare che i parcheggiatori abusivi siappropriassero delle aree limitrofe al Lungomare con una crescente soddisfazione da parte dei cittadini che vivono questo fenomeno come un’autentica vessazione”.

Nei giorni scorsidurante un’operazione di contrasto alla vendita abusiva di alcool nei pressi della Pescheria, la Polizia municipale aveva multato i proprietari di un negozio di generi alimentari gestito da asiatici e in cui, di notte, veniva venduta della birra. Lo spaccio di queste bevande causava nella zona continui assembramenti di persone in stato di ubriachezza segnalato da diversi cittadini.

“Stiamo cercando dicombattere – ha spiegato il comandante Pietro Belfiore – un fenomeno che si va diffondendo, ossia quello dei negozi che vendono, in particolare di notte, alcoolici senza averne autorizzazione e creando così assembramenti di bevitori seriali. Stiamo adesso vagliando anche altre segnalazioni dei cittadini”.

Nel corso dellastessa operazione sono stati multati anche due posteggiatori abusivi.

Print Friendly, PDF & Email