Catania. Arrestato spacciatore gambiano

CATANIA – S’intensificano i controlli della Polizia di Stato nelle zone della movida catanese, specie nelle notti del weekend, quando il maggior afflusso di giovani attrae nell’area del centro storico cittadino pusher in cerca di clienti.
È stato così che nella decorsa nottata, agenti delle Volanti hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente il cittadino gambiano JOBARTEH Saikou (classe 1994).
Il controllo è avvenuto che era da poco trascorsa le mezzanotte: i poliziotti, effettuando la consueta attività di prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno ispezionato la via Casa del Mutilato, nelle immediate vicinanze di piazza Vincenzo Bellini, bloccando il giovane JOBARTEH che è stato accuratamente controllato. Ormai, gli agenti conoscono il modus operandi degli spacciatori i quali preferiscono portare addosso piccole dosi di stupefacente, nel tentativo di simulare un “uso personale”; ma il gambiano portava con sé 8,1 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, quanto basta per trovarsi le manette strette ai polsi per il reato di detenzione ai fini di spaccio.
Dopo l’accompagnamento in Questura e la “visita” al Gabinetto di Polizia Scientifica, per il foto-segnalamento, il P.M. di turno ha disposto l’arresto e l’immediata liberazione del JOBARTEH.

Print Friendly, PDF & Email