Catania. Librino: furto al San Teodoro, solidarietà da Sindaco e Amministrazione.

Catania, 17 febbraio 2015.- L’assessore Rosario D’Agata ha fatto visita alla sede dei “Briganti”, dove nella notte tra domenica e lunedì, sconosciuti malviventi sono penetrati, dopo aver sfondato un muro rubando attrezzi e devastando tutto. “Catania è al fianco di questi ragazzi che sono riusciti a creare dal nulla un importantissimo movimento”, ha dichiarato l’assessore D’Agata, in rappresentanza del sindaco Enzo Bianco e dell’Amministrazione comunale, nel corso della sua visita alla sede della società di rugby “I Briganti” di Librino, la Club House vicina al campo San Teodoro. “Si tratta – ha continuato D’Agata – di un gesto deprecabile. Catania è al fianco di questi ragazzi che sono riusciti a creare dal nulla un importantissimo movimento, di grande valenza non soltanto sportiva ma anche e soprattutto sociale. La Club House è stata il cuore anche del progetto di rammendo urbano portato avanti dal Gruppo G 124 dell’architetto Renzo Piano. Qui è nata, per esempio, quella biblioteca popolare che è la Librineria, per fortuna risparmiata dai vandali. Abbiamo subito offerto il nostro aiuto e abbiamo voluto essere presenti per dare testimonianza della nostra volontà di sostenere iniziative che partono dal basso e che, anche per questo, riescono a coinvolgere moltissimi cittadini. A fronte di questo gravissimo episodio, infatti, non soltanto il quartiere di Librino, ma tutta la Catania civile si stringe attorno all’idea portata avanti dai Briganti”.

Print Friendly, PDF & Email