Comiso. Aggredisce la polizia che gli chiede i documenti e viene tratto in arresto.

Comiso, 14/03/2020
Un uomo di 32 anni di Comiso, sorpreso a passeggiare per strada dall’equipaggio di una volante del locale commissariato, nonostante le disposizioni restrittive introdotte dal decreto ministeriale emanato tre giorni addietro, ha reagito in maniera violenta, alla richiesta di documenti e della prevista autocertificazione da parte degli agenti.
Mentre l’uomo aggrediva i poliziotti, dal posto transitava l’auto di servizio della polizia municipale, con due agenti a bordo. Alla vista di quanto stava accadendo, i due agenti di P.M. sono intervenuti per aiutare i colleghi, ma anche questi sono stati aggrediti.
Dopo avere riportato l’uomo alla ragione, non senza difficoltà, i poliziotti lo hanno bloccato, fermato, e accompagnato in commissariato. Informato di quanto accaduto il magistrato reperibile, questo disponeva l’arresto immediato dell’uomo e la sua traduzione presso la casa circondariale di Ragusa.

Print Friendly, PDF & Email