Comiso, colpevole di rapina e lesioni personali aggravate. I carabinieri arrestano pregiudicato

I fatti risalgono all’aprile del 2014. D.F., 32enne comisano, è stato giudicato colpevole di rapina e lesioni personali aggravate e pertanto dovrà scontare la pena residua di quattro anni e due mesi di reclusione.

L’arresto è avvenuto nell’ambito di una mirata attività di controllo del territorio, sia di natura preventiva che repressiva, che la Compagnia di Vittoria sta effettuando in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania e

Particolare attenzione è stata posta nel contrastare ogni tipologia di reato, specie quelli di natura predatoria, nel territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Vittoria e in particolare nel comprensorio di Comiso al fine di garantire la pubblica sicurezza in favore di tutti i cittadini che vi abitano.

Al termine delle formalità di rito espletate presso la caserma di via Leonardo Sciascia, l’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Ragusa e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i provvedimenti del caso.

 

Print Friendly, PDF & Email