”Da quattro anni il fognolo di viale Del Fante attende di essere messo in sicurezza”

rino durante

Ragusa, 14 ottobre 2014 – “Tra poco meno di un mese saranno quattro anni che il fognolo di viale del Fante è ridotto in queste condizioni. Era, infatti, il 7 novembre del 2010 quando, a causa delle piogge torrenziali, si registrò un cedimento che fece aprire una voragine nel terrapieno a ridosso di viale del Fante. Furono attivati degli interventi di somma urgenza che, nel giro di un anno circa, consentirono di riaprire la stradella sottostante, quella che collega via Natalelli alla strada interna di villa Margherita. Da allora, però, nulla è accaduto, nonostante le procedure avviate dal Comune, per la definitiva sistemazione dell’area: consideriamo che viale del Fante è una delle arterie principali della zona centrale di Ragusa”. La denuncia arriva dal commissario cittadino de “La Destra”,   Giuseppe Dipasquale, che chiede lo stato dell’iter che interessa l’opera in questione. “Tra progetti che non sono stati accolti in maniera positiva a Palermo – aggiunge Dipasquale – e la mancanza di alternative valide, per non parlare degli ormai inevitabili intoppi burocratici, non si capisce in che modo questa situazione dovrebbe essere risolta considerato che a palazzo dell’Aquila le casse non hanno la disponibilità di somme adeguate per ottenere il definitivo completamento dell’opera. Se è vero che la circolazione veicolare non ne risente più di tanto in alcune ore della giornata, è altrettanto vero che il marciapiede è impraticabile, alcuni stalli per i motocicli non possono essere utilizzati e che, comunque, il restringimento della carreggiata, nelle ore di punta, crea qualche intralcio per cui sarebbe opportuno trovare una scelta il più possibile confacente con le esigenze di un crocevia (in questo ambito si innesta via Carducci) tra i più trafficati della città. Per non parlare delle cattive condizioni in cui versano le transenne che delimitano l’area in questione, in abbandono ormai da tempo. Ecco perché chiediamo all’Amministrazione comunale di accelerare le procedure e di fare in modo che i tempi per la sistemazione dell’area del fognolo possano essere definiti dato per certo che così è improbabile che si possa andare avanti ancora per molto”.

Le transenne che delimitano il fognolo
Le transenne che delimitano il fognolo di viale Del Fante
Print Friendly, PDF & Email