Denunciato un uomo per molestie telefoniche e tentata estorsione

Pachino, 4 dicembre 2014 – Nella giornata di ieri, a seguito di indagini di polizia giudiziaria, Agenti della Polizia di Stato, in servizio presso il Commissariato di P.S. di Pachino hanno denunciato in stato di libertà D.A. siracusano, di anni 51, per i reati di molestie telefoniche e tentata estorsione.
Lo stesso, infatti, dopo aver molestato telefonicamente la vittima, non esitava a fare pesanti allusioni alla vita privata della donna nonché a tentare di estorcerle la somma di 100 euro mensili sotto il ricatto di rivelare particolari della sua vita privata nell’ambiente di lavoro della stessa.
L’estorsione non riusciva per il secco rifiuto della donna che, troncata immediatamente la conversazione telefonica, avvisava gli investigatori del Commissariato di Pachino.
Gli Agenti svolgevano delle indagini, in particolar modo finalizzate all’accertamento delle telefonate giunte sull’utenza mobile della vittima e, dopo essere riusciti ad identificare l’autore della telefonata minatoria, lo denunciavano.

Print Friendly, PDF & Email