Donna fuggita dal Pronto Soccorso, cade da un muro alto quattro metri

MACERATA – Verso le ore 15.30 di ieri la “Volante” è intervenuta presso il pronto Soccorso del locale ospedale civile davanti al quale era stata segnalata la presenza di una donna che dovendo essere trasferita da un reparto dell’ospedale di Macerata all’ospedale di Civitanova Marche, era scappata e urlando si era diretta in zona C.so Cairoli.

Giunti sul posto poco dopo, gli agenti constatavano che si trattava di una donna straniera di 60 anni la quale, dopo aver percorso un tratto di Via Santa Lucia, era caduta sulla sottostante Via Gigli da un muro alto circa quattro metri. Nella circostanza la signora, subito soccorsa dall’ambulanza del 118 e dagli agenti, ha riportato la frattura di una gamba e di alcune costole.

Print Friendly, PDF & Email