Fermato con 300 € di cosmetici rubati: 29enne arrestato dai carabinieri

San Filippo Neri  (PA) – COSTIN Marius Adrian, 29 enne nato in Romania, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione San Filippo Neri con l’accusa di furto aggravato.

Gli addetti alla vigilanza del centro commerciale Conca d’Oro, non appena hanno visto il comportamento sospetto del ragazzo che si aggirava tra gli scaffali di un negozio del centro, hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri, che si sono immediatamente portati sul posto.

All’atto della perquisizione, i militari dell’Arma hanno notato che il giovane aveva in mano una borsa, totalmente schermata con carta dall’allumino, realizzata appositamente per eludere i controlli all’uscita delle barriere anti-taccheggio: al suo interno c’erano ben 33 confezioni di cosmetici dal valore di circa 300 euro.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre l’uomo è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo, a termine del quale è stato convalidato l’arresto. Il giudice lo ha condannato ad otto mesi, con la sospensione della pena.

La tecnica della borsa schermata impedisce al sistema antitaccheggio di attivarsi: quando la merce rubata passa davanti alle casse, l’allarme non suona e il ladro può andarsene con la refurtiva. Un sistema criminale che, complice anche l’economicità e la facilità di realizzazione, sta prendendo sempre più piede tra i malintenzionati.

Print Friendly, PDF & Email