Fine settimana movimentato per i Carabinieri di Giulianova

Giulianova, 7 settembre 2015 – Alle prime ore dell’alba di ieri 6 settembre i Carabinieri della Stazione di Roseto degli Abruzzi hanno arrestato per  minaccia aggravata, detenzione e porto abusivo di arma clandestina, A.D.C., 75enne di Montepagano. L’uomo, verso le ore 00.30, per futili motivi, dopo aver discusso animatamente con un conoscente molto più giovane, all’interno di un bar, si è allontanato a piedi. Dopo circa mezz’ora, forse non contento dell’epilogo, forse per farsi giustizia, è tornato sul posto armato di pistola con la quale ha minacciato il rivale. L’immediato intervento dei militari, intervenuti su richiesta dei presenti, ha consentito di bloccare l’uomo, ancora in possesso di una pistola cal. 6,35, completa di caricatore e proiettili, sottoposta a sequestro. L’Autorità Giudiziaria, pur ritenendo l’arresto legittimo, tenuto conto dell’età ha disposto l’immediata liberazione e contestuale accompagnamento a casa.

La settimana appena trascorsa è stata particolarmente movimentata, difatti gli uomini del Capitano Domenico Calore hanno garantito la costante presenza e vigilanza sul territorio rendendosi protagonisti di diverse operazioni di polizia:
–           a Giulianova i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato in flagranza del reato di furto aggravato, Domenico CELI, 41enne del luogo, già noto per fatti di giustizia. Lo stesso, nel pomeriggio del 31 agosto scorso, si introduceva in un cantiere navale del porto Giuliese, ove approfittando di un attimo di distrazione si impossessava del portafogli del titolare della ditta contenente la somma di milleduecento euro. I Carabinieri Del Nucleo Radiomobile, immediatamente intervenuti dopo aver raccolto importanti indizi individuavano e fermavano il malvivente ancora all’interno dello stabilimento traendolo in arresto. La refurtiva, a seguito di perquisizione personale,  veniva interamente recuperata e restituita al proprietario del cantiere navale… Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto agli arresti domiciliari ed il giorno successivo il Giudice del Tribunale di Teramo ha convalidato l’arresto.
–           il 5 settembre 2015 i  Carabinieri di Silvi Marina hanno arrestato Abdou KARIM FALL, 25enne senegalese, residente a Silvi, in regola con i documenti di soggiorno, già noto per fatti di giustizia, dando esecuzione ad un’ordinanza di sostituzione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. con quella degli arresti domiciliari, a seguito di condanna per ricettazione.
–           il 1 settembre 2015 i  Carabinieri di Atri hanno arrestato Floriano CILLI, 42enne del luogo, dando esecuzione ad un’ordinanza di sottoposizione alla detenzione domiciliare, dovendo espiare quattro mesi di reclusione a seguito di condanna per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Print Friendly, PDF & Email