Operazione “Riso amaro”: Frode fiscale per 95 milioni di euro

Arrestati 5 soggetti di cui 2 commercialisti fiorentini. Sequestrati beni mobili ed immobili per 42 milioni di euro

FIRENZE – Dalle prime ore del mattino, i finanzieri del Gruppo Firenze stanno dando esecuzione, nelle province di Firenze e Pavia, a misure cautelari nei confronti di 5 persone. I destinatari del provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Firenze dott. Francesco Bagnai, su richiesta del PM Dott.ssa Christine von Borries della locale Procura della Repubblica – diretta dal Dott. Giuseppe Creazzo, sono 2 coniugi imprenditori di Vercelli, 2 commercialisti di Firenze e Pontassieve (FI) ed 1 soggetto fiorentino, operante nel settore delle cooperative di facchinaggio.
Sottoposti a sequestro preventivo beni immobili e mobili nella disponibilità degli indagati.

Print Friendly, PDF & Email