Fiumefreddo di Sicilia. Aggredisce e picchia gli anziani genitori pretendendo denaro e abitazione: Arrestato

I Carabinieri della Stazione di Fiumefreddo di Sicilia (CT) hanno arrestato un 34enne, del luogo, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e tentata estorsione.

Sabato pomeriggio, una pattuglia, a seguito di una telefonata al 112 da parte di un vicino che ha segnalato una lite in famiglia, è intervenuta in un’abitazione del centro cittadino bloccando l’uomo in un evidente stato di agitazione.

Nella circostanza i Carabinieri hanno accertato che il 34enne, poco prima, aveva aggredito gli anziani genitori, conviventi, lanciando vari oggetti e delle mattonelle, per ottenere delle consistenti somme di denaro e l’esclusiva disponibilità dell’abitazione genitoriale.

Inoltre i militari hanno appurato che le condotte vessatorie ed aggressive dell’uomo nei confronti del padre e della madre si ripetevano dall’inizio dell’anno.

Le vittime sono state trasportate e medicate nella locale guardia medica, dove i sanitari gli hanno riscontrato delle contusioni in varie parti del corpo, giudicate guaribili in 3 giorni.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato ristretto nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email