Giuffrida (PD): “Ora si muore di politica, omicidio Cox frutto del clima di violenza verbale dei populisti antieuropeisti”

“La tragica morte della deputata inglese Jo Cox è assurda e lascia senza parole. Che nella civile e democratica Europa si muoia di politica non è accettabile. Si sentano responsabili gli agitatori di folle che hanno esasperato i termini del dibattito fino a un punto di non ritorno in cui la violenza delle parole si traduce ora in violenza fisica”. Lo dichiara Michela Giuffrida, eurodeputato Pd. “Britain first” è diventato il macabro motto di una Gran Bretagna aizzata contro l’Europa che è sempre più additata come un nemico da combattere. E non basta certo, ora, fermare per un giorno una campagna elettorale come sacrosanto segno di rispetto e dolore. La politica ha la responsabilità morale dei messaggi che trasmette ai cittadini. Che la morte di questa giovane deputata colpevole solo di sostenere con passione la causa europea – conclude Giuffrida – sia un monito per tutti i populisti d’Europa il cui operato e linguaggio politico, troppo spesso, calpesta valori fondamentali come il rispetto dell’altro. E’ questo che porta poi, in casi tragici come questo, a calpestare il valore della vita”.

Print Friendly, PDF & Email