In discoteca armati di pistola. Due giovani arrestati dai carabinieri

Trani (BA), 06/01/2015 – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Trani hanno tratto in arresto due giovani, un 21enne ed un 28enne, entrambi baresi, di cui uno già noto alle Forze dell’ordine, per porto abusivo di arma in luogo aperto al pubblico. Il controllo, riconducibile all’esecuzione di uno dei frequenti servizi di verifica del regolare svolgimento della movida nel centro cittadino, effettuati anche alla luce dei gravi fatti di sangue occorsi nella provincia barese in prossimità di locali ove usano aggregarsi folle di giovani, è stato realizzato nelle immediate vicinanze di una rinomata attività di intrattenimento danzante notturno.
In piena notte, dopo un’attenta osservazione di decine di avventori, gli investigatori si sono concentrati su di un gruppo di giovani, sottoponendo a controllo una Volkswagen Golf con a bordo due di essi. Il nervosismo palesato dagli stessi alla verifica in atto ha fatto insospettire ulteriormente gli operanti, i quali, effettuata un’immediata perquisizione sul posto, hanno rinvenuto, sotto il sedile del passeggero, una pistola cal. 7,65, di fabbricazione serba, con 3 cartucce nel caricatore inserito, in ottimo stato di conservazione e pronta a far fuoco.
Sono in corso accertamenti volti a stabilirne la provenienza, che tuttavia si presuma sia illecita. Gli arrestati, condotti presso la Casa circondariale di Trani, come disposto dalla locale Procura della Repubblica, dovranno ora rispondere di porto abusivo di arma comune da sparo.
Ai Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Bari spetterà infine effettuare accertamenti balistici sull’arma in sequestro, al fine di stabilire se abbia già sparato, ovvero se sia stata utilizzata per il compimento di altri delitti.
Print Friendly, PDF & Email