Investe ragazza e si dilegua

BELLUNO – Alle ore 21.30 circa di ieri un automobilista si rivolgeva al 113 del Commissariato spiegando di aver trovata una ragazza priva di sensi in vie delle Guide, probabilmente precedentemente investita da un’auto. Sul luogo, oltre all’ambulanza, veniva inviata una pattuglia della volante ed una del radiomobile dei Carabinieri di Cortina. Oltre ai rilievi fotografici e planimetrici del sinistro, venivano rintracciati dei pezzi di carrozzeria utili ai fini dell’individuazione del mezzo che aveva investito la donna. Gli stessi venivano esaminati da un carrozziere di professione il quale, visti i pezzi, riferiva potessero essere riconducibili ad un’autovettura di marca OPEL. Le ricerche sia di Polizia che di Carabinieri venivano immediatamente estese in tutta la vallata. Nel cuore della notte la volante del Commissariato individuava a San Vito un furgone di marca Opel. Gli accertamenti che si sono susseguiti hanno permesso di individuarne il proprietario, un ragazzo italiano residente nella vallata. L’autovettura OPEL veniva posta sotto sequestro mentre l’autore al reato denunciato per lesioni gravissime e omissione di soccorso. La ragazza è stata trasportata presso L’Ospedale Civile “San Martino” di Belluno, ove versa tuttora in condizioni gravissime.

Print Friendly, PDF & Email