La Polizia arresta rapinatore: Era ricercato in tutta Europa

MESSINA – I poliziotti della Squadra Mobile lo hanno rintracciato giovedì mattina. HASSAN Yassir Farah, 33 anni, originario del Sudan, era ricercato in tutta Europa.
L’uomo, insieme ad un complice ancora ignoto, è l’autore di una rapina messa a segno in Germania, a Brema. Vittima un passante che il trentatreenne ha avvicinato in strada, ha strattonato e gettato a terra per scippargli il portafoglio che teneva in mano. Ne ha tirato fuori il contante, una cinquantina di euro e lo ha gettato via. Poi la fuga.
Quando la vittima ha tentato di andare dietro ai due, il complice ha raccolto una bottiglia in vetro da terra, ne ha spezzato il collo e gliel’ha puntata contro, mentre l’altro, il trentatreenne arrestato ieri, gli ha assestato un pugno in pieno volto.
Giovedì l’esecuzione del mandato di arresto europeo. Il responsabile della rapina è stato riconosciuto anche grazie ai tatuaggi su mani e braccia.

Print Friendly, PDF & Email