La Polizia di Stato passa al setaccio per due giorni Vittoria e Comiso.

Redazione, Vittoria (Rg), 24 ottobre 2015.- Rinvenuto a Vittoria un vero e proprio arsenale, armi, congegni di puntamento, munizioni, giubbotti antiproiettile, fucili a pompa con puntatore laser, congegni di puntamento per il tiro da precisione utilizzati dai cecchini, armi straniere, polvere da sparo, macchine per fabbricazione e modifica delle potenzialità delle munizioni e droga. La Squadra Mobile indaga sulla provenienza delle armi, potrebbero appartenere ad uno dei clan mafiosi operanti in Provincia di Ragusa. Spiccata potenzialità offensiva delle le armi sequestrate, tra queste la     penna-pistola di 007. La Polizia Scientifica è già al lavoro per verificare se le armi sono state utilizzate per commettere delitti, grazie alla banca dati delle armi della Polizia di Stato. Tre gli arrestati vittoriesi, detenevano illegalmente le armi per altro tutte pronte all’uso e perfettamente funzionanti.

 

Print Friendly, PDF & Email