La Procura della Repubblica di Ragusa, vuole ispezionare l’auto del cacciatore che ha trovato il corpo del bambino morto

gianni di gennaro

Ragusa – Sicilia 30/11/2014 – E’ stata eseguita oggi pomeriggio l’autopsia sul corpo senza vita del piccolo Andrea Loris Stival, il bambino di 8 anni, trovato morto all’interno di un canalone adiacente ad un vecchio mulino, a circa 4 chilometri dal centro abitato di Santa Croce Camerina. Da indiscrezioni trapelate, non esisterebbero segni di violenza sul corpo, tranne una vistosa ecchimosi al volto, molto probabilmente provocata dalla caduta di circa 3 metri, sul fondo del canale. Quando il piccolo è stato rinvenuto, però, era morto da almeno 6 ore, elemento questo, che ha indotto il Sostituto Procuratore, Marco Rota, ad aprire un fascicolo per omicidio volontario contro ignoti. Qualcuno dunque, secondo gli investigatori ed il magistrato inquirente, potrebbe avere spinto il bambino nel burrone, provocandone la morte, o forse, dopo che era già morto? Resta dunque questo dubbio da chiarire. Ma proprio meno di 30 minuti addietro, la Procura ha ritenuto di dovere svolgere ricerche scientifiche, all’interno dell’auto del cacciatore del luogo, Ignazio Fidone, che ha trovato il cadavere di Andrea Loris.

Una decisione assunta quest’ultima, dopo un summit tra il capo della squadra mobile di Ragusa, gli agenti che stanno indagando da oltre 24 ore, senza sosta, e il PM.
Intanto, poco fa, nel centro ibleo, si è svolta una fiaccolata, a cui hanno partecipato centinaia di persone. Il paesino è in lutto e tutti si sono stretti intorno alla famiglia. Mistero fitto, sullo zaino del bambino, zaino che già, secondo la testimonianza resa da due persone, il piccolo non aveva con se, intorno alle 9,15, quando è stato visto in giro per il paese.
Non è escluso che nel corso delle prossime ore, possano essere assunti altri provvedimenti.

[embedplusvideo height=”480″ width=”640″ editlink=”http://bit.ly/12d6Ojs” standard=”http://www.youtube.com/v/CpzVfyFNyfg?fs=1″ vars=”ytid=CpzVfyFNyfg&width=640&height=480&start=&stop=&rs=w&hd=0&autoplay=0&react=1&chapters=&notes=” id=”ep6117″ /]

Print Friendly, PDF & Email