Lotta allo spaccio in piazza Manin a Vittoria, Carabinieri arrestano algerino

I Carabinieri della Compagnia di Vittoria hanno tratto in arresto un algerino incensurato, Mysaf Mohamed, cl. 85, sorpreso nel centro cittadino con hashish, marijuana e denaro contante.

L’arresto è stato effettuato nel corso dell’attività che ha visto impegnati, ieri, i militari in numerose perquisizioni, personali e domiciliari,  nella centralissima Piazza Manin, finalizzate a contrastare attivamente la detenzione e lo spaccio di sostanza stupefacente, specie tra i giovani e nei luoghi di loro principale aggregazione.

L’atteggiamento nervoso ed agitato del giovane, durante un normale controllo, ha subito insospettito i militari che lo hanno perquisito, rinvenendo nella sua disponibilità oltre 35 grammi di hashish, suddiviso in 21 dosi pronte per la vendita, quasi 10 grammi di marijuana e 90 euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività di spaccio: droga e denaro rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro penale.

L’arrestato, dopo essere stato condotto presso la caserma di via Garibaldi e espletate le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Ragusa, a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale ibleo, dott.ssa Valentina Botti, dinanzi alla quale dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio.

La droga sequestrata, invece, è già stata inviata presso il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa al fine di stabilirne il principio attivo e il numero di dosi ricavabili, tenuto conto anche dell’ingente quantitativo rinvenuto.

 

Print Friendly, PDF & Email